Camposcuola

Perchè partecipare ad un Camposcuola?

Se c’è una cosa certa è il fatto che chi ha partecipato ad un campo scuola non lo scorda più. C’è chi lo considera l’inizio della propria esperienza di fede, chi lo ricorda con nostalgia e gratitudine, chi non vede l’ora di potervi partecipare di nuovo, chi si rattrista all’idea di non poterli più fare. Il campo scuola è davvero, per tanti, un’esperienza di vita umana, cristiana, associativa, ricca di significato e d’importanza. Di tutte le modalità formative sicuramente la più completa ed efficace. È al ‘campo’ che si opera una rottura con l’abitudinarietà, che si ‘sta fuori’, si ‘va lontano’, si scoprono le proprie possibilità di protagonismo, si fa tesoro delle diverse esperienze vissute.

Il camposcuola parrocchiale è un’esperienza di vita comunitaria formativa e di crescita che consente a bambini e ragazzi di trascorrere insieme alcuni giorni all’insegna della preghiera, della conoscenza di Gesù, della condivisione e del sano divertimento.un insostituibile momento di formazione e di crescita spirituale attraverso l’amicizia, lo spirito di gruppo, la condivisione, la fede, il servizio, la preghiera.

Si impara a sopportare i difetti di ognuno, a trovare punti in comune nel caso di diversità di idee, ci si aiuta reciprocamente, rispettandosi a vicenda, abbattendo il muro divisorio dell’indifferenza e del pregiudizio. Il vivere insieme per una settimana porta a condividere tutto, esperienze e emozioni. Tutto questo costa fatica perché chiede di mettersi in gioco, ma aiuta a costruire relazioni autentiche.

Campiscuola 2020

Con profondo dispiacere il gruppo animatori in accordo con il parroco hanno a malincuore deciso di annullare le attività estive relative ai campiscuola ACR e GAC-Giovanissimi 2020.

Questa decisione è stata presa in considerazione della pandemia da coronavirus che ha colpito l’Italia, non potendo assicurare quanto previsto dalle attuali normative per il distanziamento sociale e la relativa sicurezza dei partecipanti.

Nonostante ciò, gli animatori sono all’opera per offrire delle proposte di attività estive in sostituzione, con il rispetto  misure di sicurezza per la prevenzione e il contenimento della diffusione di SARS-CoV-2.

A PRESTO!